Dal 13 al 20 ottobre

Maria Elena Guerriero, la giovanissima artista di Manduria in mostra a Bologna

Una bella Italia di artisti italiani e stranieri, che vivono in Italia, sarà in mostra al Circolo ARCI La Staffa di Bologna in vicolo Fantuzzi 5/A dal 13 al 20 ottobre 2018

Cultura
Manduria martedì 09 ottobre 2018
di La Redazione
Foto in mostra
Foto in mostra © La Voce

Maria Elena Guerriero, la giovanissima artista di Manduria è stata selezionata per partecipare alla mostra “15 Artisti, una bottiglia di Rhum e uno scrittore” che si terrà a Bologna dal 13 al 20 ottobre l’artista in continua evoluzione nella sua ricerca artistica, ultimamente, lasciati pennelli e colori, utilizza la fotografia digitale per esprimere con le immagini, a volte grottesche, di visi e di corpi, la propria anima ribelle e anticonformista.

Una bella Italia di artisti italiani e stranieri, che vivono in Italia, sarà in mostra al Circolo ARCI La Staffa di Bologna in vicolo Fantuzzi 5/A dal 13 al 20 ottobre 2018

Una bella Italia rappresentata, da nord al sud e isole, da artisti, pittori, scultori, fotografi che, attraverso le immagini delle loro opere, ci trasportano nei luoghi dove la bellezza si veste di arte.

Un viaggio visivo e sensoriale fatto di storie e speranze che gli artisti racchiudono nei loro colori, nelle materie trasformate, nelle immagini perché il bello prevalga e unisca noi a loro, noi agli altri, attraverso quel messaggio universale che l’arte da sempre sa trasmettere.

Un viaggio che si concluderà il 20 ottobre con il finissage della mostra e la presentazione del libro dello scrittore Vladimiro Lecca, “ L’arcipelago delle spezie” pubblicato da Aras Edizioni nella collana Le valigie di Chatwin.

Un libro che racconta di viaggi e di isole che ciascuno di noi sogna di fare o ritrovare alla ricerca del proprio se.

Dialogherà con lo scrittore Clelia Sedda

Letture di Clelia Sedda

La mostra aderisce alla 14°Edizione della giornata del contemporaneo indetta da AMACI, Associazione musei arte contemporanea italiani.

La Giornata dell’Arte Contemporanea che quest’anno coincide con la giornata del 13 ottobre 2018 è l’importante evento che AMACI dedica all’arte contemporanea e al suo pubblico appassionato di arte e di cultura.

In questa significativa giornata promossa da AMACI e dedicata all’arte contemporanea si apre la Mostra Collettiva “15 artisti e una bottiglia di Rhum” organizzata e curata da Aldo Manzanares presso il Circolo La Staffa nel centro storico di Bologna.

Una vetrina per 15 artisti, selezionati con cura, che oltre all’indiscusso talento artistico di ognuno, sono stati ritenuti idonei a catturare gli sguardi del pubblico per il contenuto, la tecnica, l’identità stilistica, l’originalità delle opere proposte.

Espongono:

Arianna Alba - Italia (Friuli Venezia Giulia)

Andrea Boriani - Italia (Lombardia)

Gigi Cabiddu Brau - Italia ( Sardegna)

Letizia Carattini - Cile

Larissa Cleopatra - Romania

Alfredo Conticello - Italia ( Sicilia)

Federica D’Alessandro - Italia (Puglia)

Salvo Deiana - Italia (Sardegna)

Andrea De Luca - Italia (Emilia-Romagna)

Fulvio Gavinel - Italia (Emilia-Romagna)

Maria Elena Guerriero - Italia (Puglia)

Najada Konomi - Albania

Marco Lay - Italia (Sardegna)

Alice Mazzei - Italia ( Toscana)

Gigi Musa - Olbia

Andrea Silva - Italia (Lombardia)

Juan Tardivo - Argentina

Victoria Tkatchenko - Ucraina

Viola Vistosu - Italia (Sardegna)

Curatore Aldo Manzanares

Lascia il tuo commento
commenti
Altre news
Le più commentate
Le più lette