Tagliati i pali di ferro dell'insegna

Inquietanti boicottaggi a Filograno Arredi

Precedentemente la stessa struttura era stata sabotata per tre volte di seguito imbrattandola con della vernice nera ancora visibile

Cronaca
Manduria giovedì 14 febbraio 2019
di La Redazione
Il danno
Il danno © La Voce di Manduria

È tutto da interpretare e non si può escludere nessuna pista, neanche quella criminale, dietro il danneggiamento di un cartello di segnaletica commerciale della ditta «Filograno Arredi» tranciato alla base con un taglio netto dei due pali in ferro di sostegno. Da escludere l’atto vandalico fine a sé stesso perché gli autori, probabilmente durante la notte, per compiere il danno hanno dovuto usare un arnese forse alimentato elettricamente.

Precedentemente la stessa struttura era stata sabotata per tre volte di seguito imbrattandola con della vernice nera ancora visibile. A diffondere la notizia e le foto è stato il titolare dell’azienda manduriana, Antonio Filograno. «Sono stanco di questa situazione – dice -, dopo tre volte che è stato imbrattato, stamattina il mio cartello situato in Via per San Pietro l’ho trovato tagliato così». L’imprenditore non si capacita e si chiede il perché ti tanto accanimento. «Questa è la quarta volta, non riesco a capire perchè c’è gente che si prende il fastidio di commettere certe azioni, lo fa per passare il tempo? La mia – conclude Filograno - è un’azienda che si impegna e lavora onestamente, non riesco a capire questo accanimento».

Lascia il tuo commento
commenti