In contrada Scapolata a Manduria

Uccidere per gioco, le foto choc della volpe morta per denunciare l’orrore

«Tutto intorno – racconta Francesco – c’erano le cartucce di chi ha sparato».​

Cronaca
Manduria sabato 12 gennaio 2019
di La Redazione
La volpe uccisa
La volpe uccisa © La Voce di Manduria

Uno splendido esemplare di volpe uccisa da uomini privi di scrupoli, cacciatori che si sono divertiti ad usare l’animale selvatico come tiro a segno. Le sue immagini, choccanti, sono state pubblicate senza filtri su Facebook da «Manduria Francesco», un manduriano animalista che ha voluto così dimostrare l’orrore di una inutile morte. «Che fastidio dava la volpe nei miei uliveti?», scrive. «Se anche lei avesse avuto il fucile le cose sarebbero andate diversamente! Mi sento veramente male ad appartenere al genere umano quando noto certi orrori», conclude Francesco prendendo le distanze da certe abitudini che di umano hanno davvero poco. L’esemplare di volpe che è stata impallinata alle zampe e all’addome, è stato trovato in contrada Scapolata, in agro di Manduria. «Tutto intorno – racconta Francesco – c’erano le cartucce di chi ha sparato».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Savino ha scritto il 12 gennaio 2019 alle 15:07 :

    Come fate a dormire la notte vigliacchi Rispondi a Savino

  • Joe ha scritto il 12 gennaio 2019 alle 10:43 :

    Dannati cacciatori, ci sono proiettili vuoti ovunque. Per la volpe si dovrebbe ottenere una penale di 10.000 € e il ritiro della licenza. E molti grazie al rumore tre volte alla settimana..... Rispondi a Joe