Turismo

LandXcape, un progetto speciale per le riserve naturali di Manduria

Dopo il primo appuntamento con la tappa de “Il Salento racconta”, che ha introdotto le attività del progetto, eccone delle nuove per entrare nel vivo...

Attualità
Manduria mercoledì 10 ottobre 2018
di La Redazione
La salina
La salina © La Voce

Un progetto speciale, LandXcape, coinvolge ed anima il Salento e in particolare la comunità delle Riserve Naturali del Litorale Tarantino Orientale e Manduria tutta conassociazioni di categoria, associazioni ambientali e tutti gli stakeholder del mondo dell’agricoltura , del turismo verde, dell’artigianato e dell’ambiente che hanno posto questioni sul proprio futuro.

Dopo il primo appuntamento con la tappa de “Il Salento racconta”, che ha introdotto le attività del progetto, eccone delle nuove per entrare nel vivo: la residenza degli artisti impegnati nella produzione di materiale audiovisivo per narrare la rigenerazione del nostro paesaggio, con l’arte che diviene strumento di incontro (dal 9 al 18 ottobre) e un forum di approfondimento che vuol essere un dialogo per confrontarsi e riflettere insieme sulle nuove visioni del nostro territorio.

LandXcape è sostenuto dalla Regione Puglia, Assessorato alle Industrie Culturali e Turistiche, attraverso i Poli Biblio-Museali di Lecce e Brindisi e attuato da Teatro Pubblico Pugliese, in collaborazione con Biennale dei giovani Creativi d’Europa e del Mediterraneo (BJCEM), a valere sulle risorse FSC (Fondo per lo Sviluppo e la Coesione), Puglia 2014 – 2020, Patto per la Puglia, Area di Intervento IV “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali”.

Sabato 13 ottobre, alle 18.00 la Cantina Produttori Vini Manduria ospiterà il dialogo “Radici della terra, dialoghi del gusto”, un momento di riflessione su quel che era, è e sarà il nostro paesaggio, in continua trasformazione. Per l’occasione è prevista anche una visita guidata presso il Museo della Civiltà del Vino Primitivo, un percorso antropologico tra la quotidianità della civiltà contadina dell’inizio del secolo scorso e l’evoluzione tecnico-culturale dei processi produttivi.

Lascia il tuo commento
commenti
Altre news
Le più commentate
Le più lette