Martedì, 16 Agosto 2022

Cronaca

Tre ricoverati al Giannuzzi

A Manduria arriva la pillola contro il Covid ma sale l'età dei positivi

Covid Covid | © depositphotos.com

E’ di Manduria il primo paziente della provincia di Taranto a cui è stata somministrata la pillola anti Covid Molnupiravir, la speranza della medicina mondiale contro la malattia panemica. In Puglia la nuova terapia è stata assunta da altri cinque pazienti residenti a Bari, Ostuni, Altamura e Foggia. Tutti sono pazienti fragili contagiati da poco e con sintomi moderati legati alla infezione da Covid 19 e che con la nuova terapia - evidenzia la Regione Puglia in una nota - potranno evitare l’ospedalizzazione.

Il paziente positivo manduriano ha ottenuto la pillola da assumere a domicilio con la prescrizione del proprio medico curante che seguirà l’evolversi dell’infezione anche ai fini della sperimentazione del farmaco.

Intanto i contagi salgono ancora nella città Messapica. Nell’ultimo bollettino reso pubblico dal Comune che si riferisce all’11 gennaio, i residenti positivi erano 875 con altri 33 in attesa di tampone per un totale di 908 contagiati.

Intanto sale la fascia d’età dei più colpiti dal virus. Non più i giovanissimi, ora il virus si sta annidando maggiormente negli adulti di età compresa tra i 41 e 50 anni che raggiungono quota 179 pari al 20,46% del totale. Al secondo posto si piazzano quelli tra i 31 e i 40 anni (139 pari al 15,89%). I giovanissimi da 13 a 20 anni perdono il primo posto per numero di casi con gli attuali 114 del campione pari ad una percentuale del 13,8% (dieci giorni fa erano la metà dei positivi totali).

Il Giannuzzi non ha ancora attrezzato il reparto dedicato ai malati Covid per cui le emergenze vengono assicurate dal repartino da otto posti letto adiacente al pronto soccorso. Ieri i letti occupati erano 6, tre dei quali ospitavano manduriani. Nessuno correrebbe pericolo di vita.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

1 commento

  • CITTADINA
    ven 14 gennaio 09:09 rispondi a CITTADINA

    Parlate anche dell'usl che non chiama chi è risultato positivo al covid e che resta in casa abbandonato (se si fa il conto di chi sta così il bollettino manduriano sale e non di poco)

Tutte le news
La Redazione - oggi, mar 16 agosto

L'associazione ambientalista manduriana, «Azzurro Ionio», ha avviato una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per finanziare un ricorso ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, mar 16 agosto

«Vi racconto il mio coming out», si chiama Leonardo Caldarola, ha 17 anni, vive a Manduria e sarà ...

Tutte le news
La Redazione - lun 15 agosto

Opere d'arte di breve durata, il tempo di un bagno, a volte sino all'arrivo dell'onda lunga che cancella il lavoro di ...

Tutte le news
La Redazione - lun 15 agosto

Sulla spiaggia di lido dei Cavalieri a Campomarino sta avvenendo la nascita di piccole tartarughe marine che ripaga ...

Tutte le news
La Redazione - dom 14 agosto

Tuffarsi dal ponte del fiume Chidro, oltre che pericolosissimo perchè l'acque è bassa, è anche stato espressamente vietato dalla ...

Manduria, ordinanze ignorate dai bagnanti che protestano e contestano il divieto
La Redazione - dom 7 agosto

Protestano i residenti e villeggianti di Torre Colimena perché contrari all’ordinanza emessa dal sindaco di Manduria che vieta la balneazione nella spiaggetta dell’insenatura naturale, uno arenile della ...

Atti vandalici alla cappella del Crocefisso di Uggiano Montefusco
La Redazione - lun 8 agosto

Nuovi atti vandalici alla cappella del Crocefisso di Uggiano Montefusco. La scorsa notte degli sconosciuti hanno sfondato la porta d’ingresso del luogo di culto danneggiandola seriamente. Era già successo in passato. ...

Commercianti in guerra: “siamo stati ingannati”
La Redazione - mar 9 agosto

E’ tutto pronto per la manifestazione prevista per dopodomani dei commercianti a posto fisso del mercatino estivo di San Pietro in Bevagna che contestano la cattiva gestione del commercio da parte dell’amministrazione Pecoraro-Baldari, sindaco ...