Strade come piste di ghiaccio, la protesta dalle periferie

MANDURIA – Strade ghiacciate questa mattina a Manduria come in molte strade intercomunali e in altri comuni. La poca neve caduta e la bassa temperatura ha creato un velo insidioso sia per le auto che le persone a piedi. Particolarmente colpite i rioni di periferia, gli abitanti della contrada Campo dei Fiori a Manduria lamentano lo stato di disinteresse delle autorità nei confronti del loro quartiere che non è stato interessato, dicono, da interventi di nessun genere.

«Siamo abitanti di serie B, qui lo spargisale non si è visto per niente a differenza di alcune vie principali», ci dice una residente in quel rione che questa mattina per recarsi a lavoro in macchina è stata vittima di un incidente che per fortuna ha provocato danni solo all’autovettura.

Per chi è costretto ad uscire, quindi, si raccomanda la massima cautela. Ecco le raccomandazioni che è bene rispettare: andando in auto:

Tenere accese le luci per essere più visibili sulla strada;
Mantenere una velocità ridotta, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate e prediligere l’uso del freno motore;
Aumentare la distanza di sicurezza dal veicolo che precede;
In salita procedere senza mai arrestarsi, perché una volta fermi è difficile ripartire;
Prestare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, potrebbero staccarsi dai tetti;
Prestare attenzione alla formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi, guidando con particolare prudenza.

(Foto di Michele Doria)

(Visite 2.063 totali, 1 visite giornaliee)

Commenti con Facebook

commenti

Redazione
About Redazione 20986 Articoli
Redazione de "La Voce di Manduria"

Commenta per primo

Lascia un commento