Romina Power dichiara «guerra» al depuratore a Specchiarica

«Adesso “è guerra”». Così si è espressa Romina Power rispondendo al suo amico manduriano, Francesco Di Lauro che la informava dei nuovi piani sul depuratore della Regione Puglia che oltre al depuratore in zona Urmo Belsito ha progettato delle enormi piscine con ruscellamento dei liquami depurati a poche centinaia di metri dal mare di Specchiarica.

«Sono scioccata – ha scritto la cantante – nell’apprendere del nuovo progetto di depuratore consortile di Manduria e Sava». Per Romina che già altre volte si è spesa in difesa dei luoghi che ama dove ha passato gran parte delle vacanze estive con i suoi figli, realizzare il nuovo progetto di depurazione «sarebbe come uccidere un patrimonio di immenso valore, sia ambientale che turistico ed agricolo. Io stessa – scrive ancora – ho deciso di sposarmi, vivere e tornare in Puglia affascinata proprio dalla sua natura incontaminata. La bellezza naturale della Puglia va conservata, non deturpata. Bisogna pensare al futuro della terra, del mare e dei nostri figli».

Infine l’appello alla politica. «I politici devono servire i cittadini permettendo loro di decidere cosa è meglio per il proprio territorio, e non imporre scelte e progetti fatti a tavolino per gli interessi di pochi». La famosissima artista, già cittadina onoraria di Avetrana, si è infine impegnata a portare il problema in Rai chiedendo aiuto al suo amico Giletti che affronterà la questione in una delle prossime puntate dell’Arena».

Nazareno Dinoi 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Questo articolo è stato letto 3.104 volte

Nazareno Dinoi
About Nazareno Dinoi 311 Articoli
E' editore e direttore della testata on-line e su carta, La Voce di Manduria. Ha scritto e pubblicato quattro libri.

Commenti con Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento