La Focara 2016, ospiti e programma

Dal 13 al 18 gennaio. Sul palco 25 gruppi nei “giorni del fuoco.”  Tra gli ospiti Antonella Ruggiero e i Subsonica. Sono attese in totale più di 150mila persone per l’undicesima edizione del “Fòcara festival” che si terrà a Novoli, nel Salento, dal 13 al 18 gennaio. 25 gruppi, con 130 artisti provenienti da Italia, Perù, Portogallo, Germania, Nigeria, Inghilterra, Romania, si esibiranno in cinque concerti gratuiti nei  “giorni del fuoco” in cui si ripeterà (il 16 gennaio) lo spettacolare e secolare rito dell’accensione del  falò più grande d’Europa (20 metri di diametro e 25 di altezza) in onore di Sant’Antonio Abate. Tra i nomi di questa edizione: Subsonica, Antonella Ruggiero, Fanfare Ciocarlia.

“Il Fòcara Festival – dice il direttore artistico Loris Romano – crea un crossover tra linguaggi musicali e generazioni diverse, dalla musica d’autore al rock, dai beat elettronici al dub. Un incontro tra pubblico e musicisti che si svolge in un’atmosfera carica di magia, un palco che guarda al grande fuoco prima, durante e dopo la sua coinvolgente accensione”. “È l’evento musicale dell’inverno pugliese – aggiunge Gianmaria Greco, presidente della fondazione che organizza l’evento – una connessione tra riti popolari di antica tradizione ed esperienze musicali attuali che rendono il viaggio a Novoli una piacevole e sorprendente scoperta”.

Il programma:

Mercoledì 13 gennaio: Antonella Ruggiero e Coniglio viola

Venerdì 15 gennaio: Masbedo & Marlene Kuntz.

Sabato 16 gennaio: Funketti, Fanfare Ciocarlia (in collaborazione con Bande a Sud),
Passione tour, Dengue Dengue Dengue, Mad Professor ft. Brother culture, Swat Party,
Capibara, Buraka Som Sistema (Dj Branko), Go Dugong.

Domenica 17 gennaio: Mad Dopa, La Municipal, Nneka, Subsonica, Prince fatty and Horseman ft. Shniece, Jollymare, Mecna, The orb, Unkle.

Lunedì 18 gennaio: Radici nel fuoco, Teenage Riot, Munny & Street Recordz Fam, Dj Beta.

Questo articolo è stato letto 1.619 volte

Redazione
About Redazione 22403 Articoli
Redazione de "La Voce di Manduria"

Commenti con Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento