FRUTTONE LECCESE IL CUGINO DEL PASTICCIOTTO

15350527_10209172530968539_1923475788552318425_nIngredienti: 300 grammi di farina, 150 grammi di zucchero, 2 uova, 125 grammi di burro sciolto, una scorza di limone e/o vaniglia. Per il ripieno: 150 gr di mandorle, 150 gr di zucchero, 90 gr di burro, 1 cucchiaio di farina, 2 uova , la scorza di un limone o vaniglia, cotognata o marmellata di pere. Per la copertura: 250 gr di cioccolato fondente, 50 gr di burro.
Procedimento: setacciare la farina sulla spianatoia e disporre a fontana, al centro mettete lo zucchero, la buccia grattugiata del limone e il burro sciolto. Lavorate velocemente l’impasto, formate una palla, copritela con la pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per un ora. Tostate le mandorle per qualche minuto in forno a 120°, tritare nel mixer. Separate gli albumi dai tuorli, montate a neve gli albumi. Mescolate la farina di mandorle allo zucchero. Aggiungete un pizzico di cannella ed unire i tuorli. Mescolate gli ingredienti quando il composto sarà omogeneo unite gli albumi montati a neve. Lavorate un po’ di cotognata in un recipiente in modo da renderla cremosa.
Preparare i dolcetti: Stendete la pasta frolla e foderate gli stampini, stendete uno strato sottile di marmellata sul fondo. Versate un po’ di crema alle mandorle, ricoprite con un altro strato di frolla sigillando bene i bordi. Infornate a 180° per circa 35-40 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Nel frattempo fate sciogliere il cioccolato fondente a pezzi con il burro a bagnomaria. Quando la glassa sarà pronta ricoprite in modo uniforme la parte superiore dei vostri dolcetti. Lasciate solidificare e servite.
Katja Zaccheo

Questo articolo è stato letto 250 volte

Katja Zaccheo
About Katja Zaccheo 297 Articoli
Ricercatrice storica per passione. Articolista per la Voce di Manduria. Autrice e curatrice della rubrica di promozione del territorio «Dove l'ho visto». Ha curato la rubrica di gastronomia «Voce al gusto». Ideatrice e curatrice della rubrica «Punto Donna».

Commenti con Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento