Anche a Manduria la banda larga

banda_largaMANDURIA – Dovrebbe finalmente partire anche in Puglia il progetto che porterà la banda ultra larga in 148 comuni tra cui Manduria. Il programma è stato presentato a Bari da Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, da Giuseppe Recchi, Presidente di Telecom Italia e da Salvatore Lombardo, Amministratore Delegato di Infratel Italia. Il passaggio alla banda ultra larga consentirà tanto ai cittadini quanto alle pubbliche amministrazioni e alle aziende, di navigare con una capacità di banda da un minimo di 30 megabit per secondo a un massimo di 100 megabit per secondo. Come dire che basteranno cinque minuti per scaricare un film di due ore in alta definizione. In provincia di Taranto i comuni interessati saranno: Manduria, Avetrana, Carosino, Castellaneta, Crispiano, Fragagnano, Ginosa, Grottaglie, Laterza, Leporano, Lizzano, Martina Franca, Massafra Monteiasi, Mottola Palagianello, Palagiano, Pulsano, San Giorgio, San Marzano, Sava e Statte. A realizzare l’opera è la società Telecom Italia, vincitrice del “Bando regionale per lo sviluppo della rete a Banda Ultra Larga nella Regione Puglia”, emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico, che prevede un finanziamento pubblico di 61,7 milioni di euro, a cui si aggiungono 33,3 milioni di euro di investimento da parte di Telecom Italia.

Questo articolo è stato letto 156 volte

Redazione
About Redazione 22403 Articoli
Redazione de "La Voce di Manduria"

Commenti con Facebook