Ipotesi di giunta con il ritorno di Caprino

11698706_102275973454609_7166550055600261204_nMANDURIA – Mentre si attende la risposta del sindaco alle richieste dei 13 consiglieri ammutinati (azzeramento e rimodulazione della giunta), cominciano a circolare le prime indiscrezioni sui nomi dei possibili nuovi assessori. Il più certo sembra essere quello di Enzo Andrisano (Proposta per Manduria) che prenderebbe il posto di Gian Luigi De Donno all’Urbanistica. Quest’ultimo passerebbe alle Attività produttive a cui sembrerebbe interessato anche Marcello Venere (Noi con Ferrarese). I tre indipendenti presenterebbero in giunta la vera sorpresa: Enzo Caprino. L’ex sindaco democristiano, transitato poi nel Pd da cui ha recentemente preso le distanze, occuperebbe la sedia di Mimmo Lariccia alla Cultura, turismo, spettacolo. La Lista Girardi confermerebbe Gregorio Curri ai Lavori pubblici e un altro assessorato da stabilire. La parola al sindaco Roberto Massafra le uniche alternative a questo punto sono quelle di fare marcia indietro e tornare alla vecchia formazione che lo ha fatto vincere le elezioni, compreso quindi il suo più acerrimo nemico, Arcangelo Durante, oppure arrendersi e dimettersi.

N. D.

Questo articolo è stato letto 1.090 volte

Redazione
About Redazione 21309 Articoli
Redazione de "La Voce di Manduria"

Commenti con Facebook

1 Comment

  1. Di fronte al totale immobilismo di questa giunta e alla sbandierata iperattività di un’assessore (volta gabana)…preferirei la iperattività di enzo caprino…nel bene e nel male.
    Se al sindaco servono i numeri per andare avanti..può sempre sprecare un vecchio consigliere che giace a via sava.

Lascia un commento