Nell'anniversario della presa della Bastiglia

A “Spazio Primitivo” la rivoluzione con Primitivo e Champagne

«Vive la France. Vive la Rèvolution». E’ questo il titolo che ha voluto dare alla sua festa, in programma questa sera, l’imprenditore del vino, Gregory Perrucci...

Spettacolo
Manduria sabato 14 luglio 2018
di La Redazione
Locandina
Locandina © La Voce

«Vive la France. Vive la Rèvolution». E’ questo il titolo che ha voluto dare alla sua festa, in programma questa sera, l’imprenditore del vino, Gregory Perrucci, ideatore di «Spazio Primitivo», il contenitore culturale ricavato nelle sue cantine («Felline»), che da più di un anno sta conquistando spazi sempre più ampi di pubblico amante delle innovazioni e delle stravaganze, bai banali, del padrone di casa.

Quella di questa sera, inizio alle 21, ingresso libero, è dedicata proprio alla ricorrenza della presa della Bastiglia (14 luglio 1789) e naturalmente al vero eroe della serata: Anarkos, il vino più rivoluzionario d’Italia (Malvasia, Primitivo, Negramaro, 13 gradi, Felline). Ospiti di Anarkos e di Spazio Primitivo saranno alcuni champagne francesi altrettanto rivoluzionari. Si potranno degustare oltre venti etichette del re delle bollicine, tutte rigorosamente made in France, prodotti da piccoli viticultori e altri più famosi e diffusi. I fritti dell’orto e del pesce locale, accompagneranno i calici mentre i giacobini più temerari potranno “sciabolare” bottiglie dell’aristocrazia commerciale (e qui non aggiungiamo altro per non rovinare la vera sorpresa), nella magica bottaia di Spazio Primitivo dove il vino è di scena. E non solo.

Lascia il tuo commento
commenti
Altre news
Le più commentate
Le più lette