Brutta aria signora mia, tira proprio una brutta aria

È bastato che un coglione scrivesse su un muro e che un amministratore imbecille ci mettesse la strumentalizzazione del lavoro altrui...

La Redazione Da paise a paise, Salento coast to coast
Manduria - giovedì 22 marzo 2018
Enzo Marenaci
Enzo Marenaci © La Voce

È bastato che un coglione scrivesse su un muro e che un amministratore imbecille ci mettesse la strumentalizzazione del lavoro altrui per far scatenare un dibattito surreale che ha visto lo scomodarsi anche della resistenza Apaches contro i conquistadores.

Negli stessi giorni una mega retata dei carabinieri di Maglie, il servizio delle Iene sulla resistenza, questa reale, di una coraggiosa giornalista salentina che per le sue inchieste è costretta a vivere lontano dal suo paese, un'accusa inquietante, se risulterà vera, sull'asse Carmiano Melendugno attorno ad interessi politici e non solo nelle Casse di Risparmio.
Uno si aspetta un dibattito forte, duro, qualche presa di posizione, nulla, il silenzio totale, tombale.
Sai com'è mia cara Signora, siamo già impegnati fra lo stampo del pane dei monaci di Cerrate e l'imminente arrivo di Papa Francesco.
Ho la vaga impressione che non mancano molti anni per la resa dei conti, mia cara compagna, alla fine le armi di distrazione di massa dovranno pur finire.

Enzo Marenaci

Altri articoli
Gli articoli più letti