Il poker come sport

Oltre Manduria: arrivano da Taranto due star emergenti del poker online

E proprio dalla provincia di Taranto arrivano due dei più grandi talenti nazionali. I loro nomi sono Antonio Catanese e Daniele Solidoro e queste sono le tappe più importanti delle rispettive carriere.

Salento Puglia e mondo
Manduria lunedì 12 marzo 2018
di La Redazione
Antonio Catanese e Daniele Solidoro
Antonio Catanese e Daniele Solidoro © La Voce

Negli ultimi anni il poker online si è affermato in Italia come una disciplina sportiva a tutti gli effetti. Sono sempre di più gli appassionati e i professionisti che da ogni angolo della penisola si connettono per confrontarsi in rete in uno degli sport della mente più complessi. E proprio dalla provincia di Taranto arrivano due dei più grandi talenti nazionali. I loro nomi sono Antonio Catanese e Daniele Solidoro e queste sono le tappe più importanti delle rispettive carriere.

Classe '94, nato a Taranto, Antonio “MistiChild23” Catanese non si considera un professionista del Texas Hold'em, ma uno studente universitario appassionato del gioco. Un approccio “leggero” che non gli ha impedito negli ultimi anni di conquistare risultati e piazzamenti che farebbero invidia ad alcuni dei regular più affermati.

Catanese, scopre il poker sportivo grazie alle trasmissioni televisive tematiche per poi creare il suo primo account su PokerStars e iniziare a competere nei sit & go e, in un secondo momento, nei tornei online.

Scelti in breve tempo i tornei multi-tavolo come Main Game, il tarantino inizia a farsi conoscere nella comunità pokeristica nazionale con i risultati ottenuti nel Night On Stars, nel The Big e nel The Hot.

Ma è nei domenicali della Casa della Picca Rossa che Catanese dà il meglio di sé. A dicembre 2016 vince il Sunday Special con una strategia di gioco estremamente efficace. E questo dopo aver conquistato due The Big consecutivi e un Night On Stars appena un mese prima. Nel 2017 stesso incredibile ruolino di marcia. A maggio arriva la vittoria nell'Afternoon on Stars su un field di 232 avversari. A giugno ecco il trionfo nel Sunday Evening, uno dei tornei più importanti in Italia. Una serie di risultati di assoluto prestigio per un ragazzo che gioca per dimostrare le sue qualità, per sentirsi libero e per mantenere la mente allenata coltivando il sogno di partecipare, un giorno, al Main Event delle WSOP.

Restiamo a Taranto per conoscere un altro nome nuovo del poker online italiano. Il suo nome è Daniele “Scholes84” Solidoro e deve la sua fama nella comunità pokeristica nostrana per il terzo posto assoluto conquistato nel Sunday Million dello scorso settembre dopo un deal a tre stretto con “KILLUCK” e “94anto94”.

Un risultato davvero importante per un ragazzo che nella vita lavora come financial planner e divide il tempo libero fra le sue due più grandi passioni, il poker sportivo e il calcio, dove è giocatore e allenatore delle giovanili della ASD Ragazzi Sprint Crispiano.

Attenzione a considerare il podio nel Sunday Million come un risultato isolato. Solidoro vanta una carriera quasi decennale nel mondo del poker online e ha un palmares di tutto prestigio che comprende un Need For Speed vinto, due tavoli finali nei Sunday Special di PokerStars e il quarto posto nello SCOOP 6H del 2016.

Risultati che non cambiano l'approccio di Solidoro verso il poker, da sempre considerato come un puro divertimento. Un divertimento in cui è riuscito a togliersi una soddisfazione che rappresenta il sogno di ogni pokerista: quello di partecipare alle World Series of Poker di Las Vegas. Un'esperienza fatta nel 2012 e che ha rappresentato il coronamento di un'intera carriera.

Lascia il tuo commento
commenti
Altre news
Le più commentate
Le più lette