Pronti i moroti

Gregorio Pecoraro presenta i suoi alla città

Il movimento creato dall’ex sindaco Gregorio Pecoraro (il cui nome però non compare tra i componentidel direttivo), si...

Politica
Manduria martedì 14 novembre 2017
di La Redazione
Città più
Città più © La Voce di Manduria

Il movimento creato dall’ex sindaco Gregorio Pecoraro (il cui nome però non compare tra i componentidel direttivo), si presenta alla città con il suo simbolo e un nome: «Città più». Il movimento politico fissa questi obiettivi fondamentali al centro del suo operato: «la tutela dei diritti dei cittadini, il rispetto dei valori di giustizia ed equità sociale, il diritto alla salute e all’istruzione, la tutela ambientale e la promozione culturale ed economica del territorio». Principi e obiettivi così scontati e omnicondivisibili che non tradiscono l’area politica, centrodestra o centrisinistra, entro cui il neomovimento vorrà collocarsi. Sinora il gruppo di Pecoraro ha avuto incontri ufficiali con i progressisti di “Articolo Uno” e “Manduria Lab”.

I componenti del direttivo sono: Vito Andrea Mariggiò (presidente), Gregorio Dinoi (vice presidente), Franco De Maglie (segretario e tesoriere), e poi i consiglieri Roberto D’amico, Davide Fanuli, Arianna Giorgino, Flavio Massari, Antonio Mastrovito, Michele Matino, Angelo Massimo Modeo, Serena Sammarco. La sede di Città Più è a Manduria in via Ferdinando Donno.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giulio ha scritto il 16 novembre 2017 alle 06:13 :

    Sperando che non sia il rovescio della stessa medaglia..... Rispondi a Giulio

  • Sergio di Sipio ha scritto il 15 novembre 2017 alle 11:24 :

    Caro Presidente Vito Andrea Mariggiò vorrei conoscere la sua propensione all'acqua potabile ed alla fogna, mancanti entrambe, alle Marine di Manduria tutte. Le Marine di Manduria sono San Pietro in B. Specchiarica e Torre Colimena. Quando se ne occuperà e se ovviamente sarà un problema primario per il prossimo governo della città. Oppure non sia per Lei una questione di urgente necessità. Problema che nessun Sindaco e Consiglio Comunale abbiano mai affrontato. La prego di rivolgere la sua risposta direttamente su queste pagine. Grazie e cordiali saluti Sergio di Sipio membro per il Direttivo delle Marine di Manduria. Rispondi a Sergio di Sipio

    Gregorio di Manduria ha scritto il 16 novembre 2017 alle 08:32 :

    Prima di occuparsi delle marine di Manduria, ci sono interi quartieri del paese dove manca acqua e fogna, non per screditare le zone balneari che sono importanti, ma penso sia più urgente occuparsi del paese. Le dico questo perché, di norma quasi tutti i proprietari di case al mare, vivono al paese quindi per loro non è l'abitazione primaria. Con questo non voglio e non è mia intenzione, che noi cittadini ci facessimo la guerra dei poveri. Cordialità Gregorio Rispondi a Gregorio di Manduria

Altre news
Le più commentate
Le più lette