Pericolo pubblico più volte segnalato

Una voragine ignorata vicino alla scuola e al mercato coperto

​Da lontano non si ha bene idea della pericolosità, ma da vicino fa davvero impressione la voragine che si nasconde sotto circa dieci centimetri di asfalto...

Locali
Manduria venerdì 18 maggio 2018
di La Redazione
La voragine
La voragine © La Voce

Da lontano non si ha bene idea della pericolosità, ma da vicino fa davvero impressione la voragine che si nasconde sotto circa dieci centimetri di asfalto di una delle più trafficate strade di Manduria. È la buca che da mesi viene ignorata dagli uffici preposti del comune e dai vigili urbani che raccolgono le segnalazioni dei cittadini senza prendere provvedimenti. «Queste sono le condizioni in cui si trova via Federico Schiavoni (vicinissimo all’istituto comprensivo Prudenzano) da più di un anno», si lamenta su Facebook una delle tante mamme che ogni mattina accompagnano i propri figli a scuole percorrendo quel tratto di strada.

In effetti, guardato da vicino, il buco nascosto appena da un concio di tufo e da una transenna con il classico nastro rosa, scopre un ampio vuoto costituito dal vecchio canale della vora profondo circa tre o quattro metri e largo altrettanto. Poco più avanti sulla stessa strada, un anno fa, successe la stessa cosa, anche in quel caso i lavori di ricostruzione si fecero attendere parecchio. Questa volta, però, il rischio che possa sprofondare al passaggio delle macchine e ancora di più dei camion che trasportano merce al vicino ospedale o alle attività commerciali della zona (il punto è proprio situato all’ingresso del mercato coperto), è più che concreto. Per non pensare alla malaugurata caduta accidentale di un bambino che imprudentemente potrebbe avvicinarsi per vedere l’interno della voragine. Un ferro arrugginito e appuntito che sporge appena dall’apertura, lascia solo immaginare cosa potrebbe accadere.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • leonardo ha scritto il 18 maggio 2018 alle 18:40 :

    ma si pensa alla saluti, cosa vuoi che sia. in comune hanno troppo lavoro e le buche delle strade colabrodo posso aspettare. sono oberati di lavoro. nessuno controlla nessuno. nemmeno su quel poco che viene fatto da ben 5 operai che a turno (''chiudono'') una buca alla volta mentre 4 guardano.e vai. Rispondi a leonardo

Altre news
Le più commentate
Le più lette