Per una improvvisa malattia

E' morto Pietro Brunetti, studioso, ricercatore e prezioso collaboratore de La Voce

Per La Voce di Manduria curava la rubrica sul dialetto dei manduriani oltre ad essere un prezioso e acuto editorialista della testata. E’ stato professore di Lettere e direttore di Istituto prima della pensione.

Locali
Manduria venerdì 13 aprile 2018
di La Redazione
Pietro Brunetti
Pietro Brunetti © La Voce

E’ venuto a mancare questa notte il collaboratore de La Voce di Manduria, Pietro Brunetti. Aveva 77 anni ed è stato colpito da un male improvviso e fatale. E’ morto nell’ospedale di Bologna dove era stato trasferito dopo un breve ricovero nell’ospedale di Manduria.

Per La Voce di Manduria curava la rubrica sul dialetto dei manduriani oltre ad essere un prezioso e acuto editorialista della testata. E’ stato professore di Lettere e direttore di Istituto prima della pensione. Attento e appassionato ricercatore delle tradizioni popolari e di storia patria, è stato autore di numerosi libri sul tema.

Tutta la redazione è vicina al dolore della famiglia ed è addolorata per la perdita di un uomo e un collaborazione impareggiabile.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Leonardo Greco ha scritto il 15 aprile 2018 alle 08:59 :

    Addio Pietro, sei stato un carissimo amico e un docente straordinario. Abbiamo avuto la grande opportunità di apprendere molto della storia e del costume della nostra terra grazie alle interessantissime lezioni che hai tenuto presso l'UNITRE. Ancor di più abbiamo potuto apprezzare la tua grande professionalità e serietà oltre ad una immensa sensibilità umana. Grazie Pietro, ti ricorderemo sempre con tanto affetto. Leonardo e Giovanna Rispondi a Leonardo Greco

Altre news
Le più commentate
Le più lette