E a te, collega, prenditi il tempo che vuoi, ma ritorna

#TutticonKatja, per un ritorno della brava e amata giornalista

​Per un periodo, non sappiamo quanto, noi speriamo breve, i lettori de La Voce non vedranno articoli firmati dalla nostra giornalista Katja Zaccheo.

Locali
Manduria mercoledì 14 marzo 2018
di La Redazione
Katja Zaccheo
Katja Zaccheo © La Voce

Per un periodo, non sappiamo quanto, noi speriamo breve, i lettori de La Voce non vedranno articoli firmati dalla nostra giornalista Katja Zaccheo. Un imprevisto malanno, grave quanto beffardo, ma non imbattibile, la costringe ad affidarsi alle cure di persone capaci che la rimetteranno in forma per restituirla alla sua famiglia, al nostro giornale, alla sua associazione Cerva Regia e a tutte le sue molteplici attività nel campo della rievocazione storica e della cultura in generale, così tante che ad elencarle ci si metterebbe molto.

Nel frattempo La Voce di Manduria avrà una parte fondamentale che le mancherà e i lettori se ne accorgeranno. Siamo tutti impazienti del suo ritorno ma lasciamo che la straordinaria mente della nostra vulcanica Katja si riposi e si tempri al meglio per tornare più splendente e combattiva che mai. E a te, collega, prenditi il tempo che vuoi, ma ritorna. #TutticonKatja.

Nazareno Dinoi

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Daggiano Antonio ha scritto il 09 maggio 2018 alle 16:44 :

    Alla cara e inesauribile lavoratrice kATIA ZACCHEO l'augurio di un suo ritorno nella vita sociale in quanto si nota la sua involontaria assenza,e inesauribile presenza in tutti gli EVENTI che curava con meticolosa e puntuale attenzione. Forza! KATIA!!!!!!!!!!! Rispondi a Daggiano Antonio

  • Danilo Dinoi ha scritto il 18 marzo 2018 alle 16:49 :

    Mi unisco in preghiera per un ritorno immediato agli affetti ed alla città. La tua forza di volontà e l'amore che porti nel cuore porteranno il loro frutto. Rispondi a Danilo Dinoi

  • Massimo De Santis ha scritto il 15 marzo 2018 alle 18:49 :

    Forza Katja, per me soprattutto instancabile, tenace, caparbia, ostinata voce di allarme e denuncia ambientale, indispensabile sentinella "verde" di un meraviglioso territorio da decenni vigliaccamente "stuprato". Tangibile, sempre, l'amore per la tua città e il voler contribuire fattivamente ad un riscatto amministrativo, culturale e sociale che pur meriterebbe. I tuoi articoli: gli occhi attenti di una fiera donna messapica; e il cuore "preoccupato" di una madre amorevole. Rispondi a Massimo De Santis

  • rossi andrea ha scritto il 14 marzo 2018 alle 22:40 :

    Momenti solo momenti mi lasci pensare alle sue parole scritte sulla voce. Rispondi a rossi andrea

  • Leonardo STANO ha scritto il 14 marzo 2018 alle 22:23 :

    AUGURI e un presto ritorno. Rispondi a Leonardo STANO

  • Leonardo STANO ha scritto il 14 marzo 2018 alle 22:15 :

    AUGURI e un presto ritorno. Rispondi a Leonardo STANO

  • Micelli Giovanni ha scritto il 14 marzo 2018 alle 17:55 :

    Ti auguro di tornare presto. Ciao Katja. Rispondi a Micelli Giovanni

  • Grazia Massari ha scritto il 14 marzo 2018 alle 17:31 :

    forza Katia,impegnati a guarire perchè siamo impazienti di leggere i tuo ibellissimi articoli. Rispondi a Grazia Massari

  • giorgio sardelli ha scritto il 14 marzo 2018 alle 13:54 :

    un grandissimo augurio di pronta guarigione Rispondi a giorgio sardelli

Altre news
Le più commentate
Le più lette