Domani i funerali a Roma

E' venuto a mancare il magistrato manduriano Eugenio Selvaggi

Era sostituto procuratore generale della Corte d'Appello della capitale.

Locali
Manduria lunedì 12 marzo 2018
di La Redazione
Eugenio Selvaggi
Eugenio Selvaggi © La Voce

E’ morto a Roma il manduriano Eugenio Selvaggi, sostituto procuratore generale della Corte d'Appello della capitale. Il magistrato che aveva 72 anni è stato direttore dell'Ufficio estradizione e rogatorie internazionali e presidente del Comitato di cooperazione giudiziaria del Consiglio d'Europa nonchè membro della commissione che ha redatto il codice di procedura penale del 1998. Era inoltre presidente del Comitato per i problemi criminali del Consiglio d'Europa e docente presso la scuola di specializzazione per le professioni forensi dell'Università LUMSA di Roma.

Ne danno il triste annuncio la moglie Luciana con Nicola, Micaela e la piccola Anita, la cognata Lia con i figli Alessandro con Agnese, Caterina e Marta, Rocco, la cognata Velleda, il cognato Sergio Biasini con Cesare, Marco con Ludovica. I funerali si terranno il 13 marzo alle ore 11:30 nella Parrocchia del Sacro Cuore del Suffragio Lungotevere Prati, 12, Roma. La famiglia invita chi lo volesse a donare offerte all’Ail onlus al posto di fiori.

Lascia il tuo commento
commenti
Altre news
Le più commentate
Le più lette