Una commissione interna valuterà i titoli

Bando per coordinatore del servizio civile, sei donne ammesse alla selezione I NOMI

L’operatore locale di progetto sarà impegnato per un anno, per dieci ore settimanali, ricevendo un compenso di tremila euro.

Locali
Manduria giovedì 15 febbraio 2018
di La Redazione
Graduatoria
Graduatoria © La Voce

E’ stata pubblicata ieri, 14 febbraio, la graduatoria dei partecipanti ammessi al bando per l’individuazione di un operatore locale di progetto che accompagnerà e coordinerà i quattro ragazzi del servizio civile nel lavoro di integrazione scolastica dal titolo “Con la Scuola si può…”. Solo sei su venti sono risultati idonei, tutte donne, hanno un età compresa tra i 29 e i 32 anni e sono nati quasi tutti a Manduria. Questi i loro nomi: Paola Malagnino, Fabrizia Patisso, Nicoletta Anna Trono, Elisabetta Marchetti, Martina Tarantini, Sandra Caraglia. A valutare i titoli dichiarati e decretare la vincitrice del bando sarà una commissione interna composta dai dipendenti comunali Maria Antonietta Andriani che sarà la presidente, Raffaele Salamino, Giuseppa Cascarano. La commissione provvederà ad attribuire il punteggio ai titoli dichiarati dai concorrenti secondo quanto previsto dal bando.

L’operatore locale di progetto sarà impegnato per un anno, per dieci ore settimanali, ricevendo un compenso di tremila euro. Per la partecipazione era stata richiesta una laurea in una delle seguenti discipline: Scienze umanistiche; Scienze della formazione; Scienze dell’Educazione; Scienze e tecniche psicologiche oppure dimostrata esperienza di almeno due anni nelle specifiche attività oltre ad essere in possesso di una esperienza di servizio civile oppure una preparazione specifica da acquisire tramite un seminario di almeno un giorno organizzato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale o dalle Regioni o Province autonome.

Katja Zaccheo

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette