Trent'anni di carriera

Stroncato da un malore Flavio Valente, primo giornalista manduriano

La sua prima firma di un trafiletto uscito sulla Gazzetta del Mezzogiorno risale al 1960, mentre l’ultimo suo articolo, di politica, porta la data del 31 gennaio 1988.

Locali
Manduria sabato 16 settembre 2017
di La Redazione
La Gazzetta del Mezzogiorno del 12 novembre 1960
La Gazzetta del Mezzogiorno del 12 novembre 1960 © Google

È venuto a mancare oggi, all’età di 79 anni, Flavio Valente, il primo giornalista manduriano, per molti anni corrispondente della Gazzetta del Mezzogiorno. Sin da giovanissimo ha raccontato le cronache manduriane iniziando come cronista sportivo e spaziando poi in tutti i settori. Per quasi trent'anni dalla sua penna sono stati raccontati i fatti cittadini di politica, gossip, cronaca bianca e nera. La sua prima firma di un trafiletto uscito sulla Gazzetta del Mezzogiorno risale al 1960, mentre l’ultimo suo articolo, di politica, porta la data del 31 gennaio 1988. Assicuratore di professione, per anni è stato corrispondente della testata storica pugliese. Si è iscritto all’ordine dei giornalisti, elenco pubblicisti, a febbraio del 1970.

Valente è morto per un malore mentre era alla guida della sua auto che si è schiantata contro un marciapiede sulla via per Sava, in pieno centro cittadino. I suoi funerali si terranno domani. L’editore, la direzione e tutta la redazione de La Voce di Manduria esprime cordoglio per la famiglia dello stimato collega.

Lascia il tuo commento
commenti
Altre news
Le più commentate
Le più lette