La pista di ghiaccio invade la piazza

Locali
Manduria sabato 18 febbraio 2017
di Redazione
La pista di ghiaccio invade la piazza © n.c.

MANDURIA - La giunta comunale di Manduria, presenti gli assessori Gianluigi De Donno, Cosimo Lariccia, Leonardo Notarnicola oltre al sindaco Roberto Massafra, hanno concesso all’Associazione Federitalia l’autorizzazione ad installare su Piazza Garibaldi una pista di pattinaggio su ghiaccio. Il capannone che la ricoprirà ha una dimensione di 25 metri per 15 e resterà sulla piazza della città sino al 19 marzo prossimo. Per circa un mese quindi l’enorme struttura occuperà una parte consistente della piazza con il solo obbligo di lasciare libero il mosaico centrale che simboleggia il fonte pliniano, stemma della città.

Tale scelta ha creato malumori tra gli esercenti manduriani di spettacoli viaggianti. I giostrai locali denuncino una presunta discriminazione nei loro confronti, da parte degli amministratori pubblici i quali avrebbero respinto analoghe richieste per occupazioni di suolo pubblico delle dimensioni più ridotte della pista di ghiaccio.

La richiesta della pista in Piazza Garibaldi è stata presentata dal cittadino di Oria, Nicola Tursi, responsabile del luogo della Federitalia con sede a Roma.  L’imprenditore oritano aveva chiesto, oltre al patrocinio gratuito dell’iniziativa che ha ottenuto, anche l’occupazione gratuita dell’impianto ludico che la giunta ha respinto. Così il sindaco Massafra ha relazionati ai suoi assessori la necessità di approvare la proposta. «Atteso che è in animo dell’amministrazione comunale  promuovere e favorire tutti gli impulsi provenienti dal terzo settore e/o dal mondo imprenditoriale, atti alla vivibilità cittadina sia sotto il profilo-turistico sportivo che sotto quello ludico-commerciale, come la suddetta iniziativa con l’allestimento di una pista di pattinaggio su ghiaccio in Piazza Garibaldi».

Lascia il tuo commento
I commenti degli utenti
  • Carlo. ha scritto il 18 febbraio 2017 alle 16:07 :

    ---- Le cose si possono fare, anzi si fanno,, ma non detto che si debba fare tutto su Piazza Garibaldi. ---------- Manduria piena di piazza "morte"; e poi hanno ragione i giostrai, un tempo erano loro che occupavano la piazza, poi per le esigenze del traffico e la vivibilit del luogo, si cambi ubicazione. ----- Cambiano le mode, cambiano gli amministratori e i loro programmi, ma l'amico degli amici sembre il favorito; accorrete numerosi, possibilmente in auto, lasciandole dove meglio credete! ---------- Non c' seriet. Da qualche parte sul Comune c' ancora un qualche deliberato che vieta di usare Piazza Garibaldi per certe cose. Rispondi a Carlo.

Altre news
Le più commentate
Le più lette