Banconote di elevata fattura

A Maruggio la "zecca" dei falsari napoletani, già pronti 8 milioni di euro, tre arresti

Si trovava nelle campagne di Maruggio, ospitata in una villetta nata come casa di villeggiatura, la stamperia di euro falsi...

Cronaca
Manduria giovedì 05 luglio 2018
di La Redazione
Banconote sequestrate
Banconote sequestrate © La Voce

Si trovava nelle campagne di Maruggio, ospitata in una villetta nata come casa di villeggiatura, la stamperia di euro falsi che cercavano da tempo i militari della Guardia di Finanza di Napoli e Roma. A scovarla immersa in un uliveto è stato un mezzo aereo del Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza di Taranto che ha permesso, tuttavia, di sorvegliare “a distanza” l’abitazione sin dalle prime fasi di allestimento della stamperia.

Tre campani, tutti con precedenti specifici di cui sono state fornite le iniziali, M.T. 43 anni di Carinaro, Ce, F.B. 57 anni di Casoria, Na e S.T. di 31 anni di Giugliano in Campania - Na), sono stati arrestati perché sorpresi mentre stampavano banconote da 50 euro di elevata fattura e pronte per essere illecitamente immesse sul mercato. I falsari avevano già stampato 8 milioni di banconote false. La stamperia con i macchinari è stata sequestrata.

Lascia il tuo commento
commenti
Altre news
Le più commentate
Le più lette