Grazie alla catena umana dei bagnanti

Due giovani turisti salvati dalle onde a San Pietro in Bevagna

A salvarli quando ormai le forze erano venute meno, è stata l’azione di gruppo di alcuni bagnanti che hanno creato una catena umana

Cronaca
Manduria domenica 17 settembre 2017
di La Redazione
Intervento in spiaggia
Intervento in spiaggia © Google

Due giovani turisti di 20 e 22 anni hanno rischiato di annegare ieri mentre facevano il bagno a San Pietro in Bevagna, marina di Manduria. A salvarli quando ormai le forze erano venute meno, è stata l’azione di gruppo di alcuni bagnanti che hanno creato una catena umana grazie alla quale è stato possibile raggiungere i due in difficoltà e portarli a riva sani e salvi. La forte risacca con le correnti che tendevano a portare al largo, ha reso complicate le operazioni di salvataggio. Determinante è stato il coordinamento dei soccorsi, ai quali hanno davvero contribuito in tanti, affidato ad un agente di polizia del commissariato di Manduria con un suo parente carabiniere, maresciallo Giuseppe Andrisano, entrambi non in servizio.

Nel frattempo era stata allertata la Capitaneria di porto e il 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza senza però nessuno intervento perché di due turisti seppure stremati e impauriti non hanno avuto bisogno di cure.

Lascia il tuo commento
commenti
Altre news
Le più commentate
Le più lette