Scherzo finito male

Operaio nella vita, poliziotto su Facebook, denunciato manduriano

Rintracciato, il 35enne non ha potuto far altro che ammettere le sue responsabilità , raccontando che il tutto era nato dopo aver ricevuto da un amico una foto di un poliziotto a lui molto somigliante, tale da trarre in inganno c

Cronaca
Manduria lunedì 11 settembre 2017
di La Redazione
Falsi profili su Facebook
Falsi profili su Facebook © Google

Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato di Manduria hanno ricevuto la segnalazione di un giovane che sul suo profilo “Facebook” si spacciava per poliziotto.Il giovane aveva pubblicato sul suo profilo personale la foto di un agente di Polizia in divisa a lui molto simile e aveva anche indicato come suo lavoro la "Polizia di Stato".Le immediate ricerche hanno permesso agli agenti del Comissariato di individuare il titolare del profilo FB, operaio di 35 anni, residente nel comune di Manduria.

Rintracciato, il 35enne non ha potuto far altro che ammettere le sue responsabilità , raccontando che il tutto era nato dopo aver ricevuto da un amico una foto di un poliziotto a lui molto somigliante, tale da trarre in inganno chiunque, modificando poi anche le informazioni del suo lavoro.

Il “finto poliziotto” consapevole di quanto fatto, subito dopo aver ricevuto la convocazione negli Uffici del Commissariato, pur non conoscendone il motivo, aveva immediatamente eliminato le foto incriminate dal suo profilo.

Pertanto dopo aver accertato i fatti il 35enne operaio è stato denunciato in stato di libertà per sostituzione di persona e usurpazione di titolo.

Lascia il tuo commento
commenti
Altre news
Le più commentate
Le più lette