E' successo ieri a San Pietro in Bevagna

La rivolta degli ambulanti di colore contro pochi vigili

I due vigili urbani hanno dovuto chiamare rinforzi che sono arrivati ma solo del proprio corpo perché altre forze di polizia non erano al momento disponibili. Il braccio di ferro è così continuato sino a tarda sera quando finalmen

Attualità
Manduria domenica 09 luglio 2017
di La Redazione
abusivi © Google

Un conto è emettere ordinanze di divieto, altra cosa è farle rispettare se non ci sono gli strumenti e gli uomini per farlo. Se ne sono accorti ieri i numerosi villeggianti di San Pietro in Bevagna che hanno assistito alla protesta degli ambulanti che hanno abbandonato la piazzetta del mercato etnico nel piazzale delle Benedettine (di fronte al luna park), per occupare abusivamente ogni angolo disponibile della centralissima piazza delle Perdonanze e della Rotonda. A fronteggiarli c’erano solo due vigili urbani e non sono mancati momenti di pericolosa tensione. Gli ambulanti di colore che nel frattempo avevano esposto la propria mercanzia ovunque, rivendicano equità nell’assegnazione dei posti vendita ritenendo un abuso non permettergli di esporre dove c’è maggiore afflusso di gente.

I due vigili urbani hanno dovuto chiamare rinforzi che sono arrivati ma solo del proprio corpo perché altre forze di polizia non erano al momento disponibili. Il braccio di ferro è così continuato sino a tarda sera quando finalmente i pochi vigili urbani a disposizione sono riusciti a ristabilire l’ordine facendo rimuovere l’esposizione.

Anche questa mattina a vigilare l’intera costa manduriana, compresi i due centri di San Pietro e Torre Colimena, c’è solo una pattuglia composta da due vigili urbani che fanno quello che possono.

Lascia il tuo commento
I commenti degli utenti
  • giggio verde ha scritto il 16 luglio 2017 alle 09:19 :

    spazzatura in mezzo alla strada ,ambulanti cacciati come mosche,cacca in mare ,lidi chiusi,macchine in mezzo alla strda per andare al mare accessi al mare chiusi con pietre viggili urbani arroganti feste abbolite ecc... grazie comune di Manduria . Rispondi a giggio verde

  • Giorgio Paolini ha scritto il 11 luglio 2017 alle 06:27 :

    E cosa dire poi della riserva naturale della Saline dei Monaci! Territorio lasciato alla mercé di qualche delinquente, che in barba ad ogni legge e regolamento si arroga il diritto di spianare ettari di macchia naturale per impiantare un'attività di parcheggio privato a pagamento (e che pagamento!) senza alcuna autorizzazione e senza rilasciare ricevute di pagamento. Non credo sia lontano il giorno in cui qualcosa di grave succederà, anche alla luce di danni arrecati ad alcuni veicoli in sosta fuori i cui proprietari non vogliono sottostare al "ricatto" di parcheggiare l'auto a pagamento. Sarà meglio che qualcuno intervenga per mettere fine a questo scempio compiuto da chi, con impunita arroganza, cerca di imporre il proprio predominio. Rispondi a Giorgio Paolini

  • Alessandra Bellaviti ha scritto il 09 luglio 2017 alle 09:50 :

    Ma come se li mangia il comune di Manduria i soldi delle tasse dei cittadini? Vigili: pochi. Manutenzione stradale : nulla. Illuminazione pubblica: inefficiente. Acqua e fognature alle marine: zero. Controllo del territorio (vedi furti e incendi boschivi): zero.... boh......, Rispondi a Alessandra Bellaviti

    Albano salvatore ha scritto il 09 luglio 2017 alle 15:45 :

    Me lo chiedo anch'io. Pensando all'IMU il quale è pagato non solo dai manduriani proprietari di seconde case ma anche da avetranasi baresi napoletani, anche loro proprietari nella nostra fascia costiera . Come per la spazzatura dove ci dissero che l'aumento del 33 % era dovuto alla chiusura della nostra discarica e per questo doveva essere trasportata altrove, adesso che è rientrato tutto nella come esame prima ed in più facciamo la differenziata dove la spazzatura viene venduta il prezzo è rimasto invariato poveri noi! Rispondi a Albano salvatore

    Arabe de Palo ha scritto il 09 luglio 2017 alle 14:09 :

    E non sono neanche pochi quei soldi! Rispondi a Arabe de Palo

Altre news
Le più commentate
Le più lette